Guida utile sulla scelta dei treppiedi e dei monopiedi

Anche se non sono così eccitanti come gli obiettivi e i corpi macchina, treppiedi e monopiedi hanno ancora guadagnato la loro giusta quota di posti nella lista delle attrezzature necessarie per i fotografi moderni. Questo articolo raggruppa treppiedi e monopiedi, in modo che tu sia consapevole delle principali somiglianze e differenze tra questi due strumenti. I treppiedi sono utilizzati per trasportare la tua attrezzatura fotografica da un luogo all’altro. Possono essere fatti di materiali leggeri come la plastica o il metallo, ma possono anche essere costruiti in legno o in osso. I treppiedi differiscono dalle fotocamere in quanto di solito non hanno una scarpa calda, in modo che la fotocamera rimanga stabile anche quando si cambia scatto.

I treppiedi sono utili soprattutto poiché rendono più semplice scattare delle foto di alta qualità. Invece di dover sollevare e manovrare la macchina fotografica da un posto all’altro, devi semplicemente sistemare il treppiede nello stesso posto e poi scattare. Uno degli errori più comuni quando si scattano foto di paesaggi o altri scatti è tenere la macchina fotografica troppo ferma, anche se il paesaggio è in movimento. Spesso infatti alcune teste di treppiedi sull’uso di una particolare struttura a cuscinetti o anche a sfera che in certi casi ha proprio lo scopo di fungere da controbilanciamento, e che può rendere quindi l’utilizzo del treppiede anche molto più comodo. Ma poiché i treppiedi tengono ferma la macchina fotografica, sei libero di muoversi senza preoccuparti che diventi traballante. Con un treppiede, puoi muoverti in tutta l’area della foto in una volta sola, invece di camminare lentamente da una zona all’altra. A causa della stabilità dei treppiedi, è molto più facile comporre le foto, poiché puoi semplicemente puntare e mettere a fuoco ogni parte della scena.

I treppiedi e anche i monopiedi utilizzano diversi tipi di stabilizzatori. I treppiedi di solito impiegano pesi di controbilanciamento per mantenere stabile la fotocamera. Tuttavia, alcuni treppiedi, come quelli che funzionano con le fotocamere SLR, utilizzano il bilanciamento a molla per mantenere la stabilità. Alcune teste di treppiedi utilizzano una struttura a cuscinetti a sfera che, sebbene meno efficiente delle molle di controbilanciamento, è anche più conveniente. Infine, alcuni treppiedi e monopiedi utilizzano sistemi idraulici per mantenere il peso e la stabilità. Il vantaggio di utilizzare questi sistemi è che utilizzano pochissima energia, rendendoli perfetti per l’uso in ambienti difficili, dove l’alimentazione non è facilmente disponibile.

Clicca qui se desideri approfondire l’argomento.